Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Pubblicato il 20/09/2018

MASTER UNIVERSITARI DI I LIVELLO

Master Universitari istituiti per l'a.a. 2018/2019 presso Università di Parma

Il Master in cronicità si terrà presso la sede Universitaria di Piacenza
 

Pubblicato il 20/09/2018

MASTER UNIVERSITARI DI II LIVELLO

Pubblicato il 17/09/2018

La carenza di infermieri Regione per Regione nel Ssn. FNOPI: “Correre ai ripari”

Anche l’Oms nel documento sull’Italia predisposto per la sua 68esima Assemblea generale in svolgimento in questi giorni a Roma sottolinea che percentualmente ci sono molti medici (rispetto al numero di abitanti), ma pochi infermieri (rispetto al numero di medici)

Gli infermieri impiegati nel Ssn sono carenti in tutta Italia,  dove il rapporto con i medici invece di essere di uno a tre come indicato a livello internazionale, crolla a volte fino a sfiorare la parità (1:1), non garantendo un adeguato impegno assistenziale: in questo senso ne mancano oltre 53mila. 

http://www.fnopi.it/attualita/la-carenza-di-infermieri-regione-per-regione-nel-ssn-fnopi-ldquo-correre-ai-ripari-rdquo--id2459.htm

Pubblicato il 12/09/2018

FNOPI: ecco le linee di azione della Federazione sul fenomeno demansionamento

Primo posizionamento della Federazione nazionale infermieri sul demansionamento. La FNOPI si impegna a considerare il demansionamento come un tema costante nella sua agenda di confronto, analisi e proposte su più livelli anche per individuare forme concrete di intervento. L'argomento sarà inserito negli Osservatori, gruppi di lavoro e Cabina di regia, perché ognuno contribuisca ad analizzare il fenomeno, per proseguire presso gli OPI e attraverso loro negli Atenei e Aziende

http://www.fnopi.it/attualita/fnopi-ecco-le-linee-di-azione-della-federazione-sul-fenomeno-demansionamento-id2454.htm

Pubblicato il 07/09/2018

Carenza infermieri: ne mancano oltre 50mila. Rischio servizi in calo e mortalità in aumento

 La FNOPI ha chiesto ufficialmente un tavolo di confronto sulle carenze di personale infermieristico al ministro della Salute e alle Regioni, per studiare come  modificare la composizione del personale nel quadro di invarianza delle risorse e per la tutela della salute dei cittadini

Se ogni infermiere assistesse al massimo 6 pazienti, sarebbero evitabili almeno 3.500 morti l’anno

http://www.fnopi.it/attualita/carenza-infermieri-ne-mancano-oltre-50mila-rischio-servizi-in-calo-e-mortalit--in-aumento-id2456.htm

Per tutte le altre news clicca qui