Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Pubblicato il 13/11/2018

RIFLESSIONE SULL'IDENTITA' DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA

In un momento di crisi mondiale dove tutti i ruoli sono stati e tutt’ora sono messi a dura prova, dove noi stessi persone di tutti i giorni facciamo fatica a credere in quello che la società di oggi ci potrà offrire il giorno dopo, ci viene a mancare quello che è anche la nostra identità professionale.

Siamo in un cambio epocale dove anche la nostra figura è posta al bivio: seguire il divenire, il cambiamento, l’evoluzione oppure continuare in un silenzio agghiacciante, immobili a ciò che sta evolvendo.

Il Consiglio Direttivo delle Professioni Infermieristiche di Piacenza ha deciso di organizzare un percorso formativo dove si propone di far emergere ed interpretare l’insieme di caratteristiche che l’individuo pensa di avere (attitudini, capacità, fragilità) per orientare i corsisti a raggiungere la consapevolezza di appartenere ad un gruppo professionale con un elevato peso valoriale, di responsabilità ed autonomia che si riflette nella comunità professionale e sugli aspetti agiti della cura.

Scarica la locandina

Locandina programma riflessione sulla identità (1).pdf   
Pubblicato il 02/11/2018

Legge di Bilancio 2019: le novità per il settore sanitario. Massima attenzione da FNOPI e OPI

Più risorse per i contratti ma in realtà sono quantificabili a poco più di quel che c’era nella precedente legge e tuttavia non si fa alcun riferimento a politiche del personale, ma solo dei medici, rimandando il tutto al nuovo Patto per la salute che deve ancora essere iniziato a discutere. IL TESTO BOLLINATO E LA RELAZIONE DI ACCOMPAGNAMENTO

http://www.fnopi.it/attualita/legge-di-bilancio-2019-le-novit--per-il-settore-sanitario-massima-attenzione-da-fnopi-e-opi-id2506.htm

Pubblicato il 18/10/2018

Emilia Romagna: no degli OPI al deferimento dell’assessore da parte dell’Omceo

I media hanno riportato che l'Assessore Regionale della Sanità della Emilia Romagna è stato deferito in quanto medico alla Commissione disciplinare dell'ordine a causa del provvedimento regionale (delibera n. 508 del 11 Aprile 2016) che regolamenta il sistema di emergenza ed urgenza ed il ruolo del personale sanitario. 

Il Coordinamento degli Ordini delle Professioni Infermieristiche (OPI) della Regione Emilia Romagna esprime grande disappunto e contrarietà per quanto accaduto. 

L'utilizzo dell'Ordine e del provvedimento disciplinare per colpire un Assessore che in questo caso è un medico, è un metodo inaccettabile per contrastare le scelte sanitarie della nostra regione: non viene contrastato l'atto organizzativo nei luoghi opportuni ma viene perseguito l'uomo politico. Il sistema di emergenza urgenza adottato da anni e migliorato anche a seguito del provvedimento assunto, ha valorizzato tutto il personale coinvolto e gli infermieri hanno potuto esprimere la competenza e professionalità di cui sono in possesso. 

Questo servizio è uno orgoglio della Sanità Emilia Romagna e lo sanno bene i cittadini che lo utilizzano lasciando numerosi ringraziamenti. 

L'approccio multiprofessionale nel rispetto delle norme e delle varie competenze dei medici, degli infermieri e degli altri operatori è alla base dei risultati raggiunti. Il coordinamento degli OPI dell’Emilia Romagna auspica che questa vicenda si concluda senza ripercussioni negative per i professionisti, per lo stesso assessore che ha saputo cogliere nella delibera il vero senso della nuova multidisciplinarità necessaria a gestire il sistema sanitario e soprattutto per la collettività. 

Sandro Arnofi 
Presidente Coordinamento regionale OPI Emilia Romagna

Pubblicato il 16/10/2018

FNOPI: stop all'uso improprio dei social. Ecco il pronunciamento del Consiglio Nazionale

I 102 presidenti degli Ordini provinciali riuniti nel Consiglio nazionale hanno sottoscritto un documento sulla condotta dei loro iscritti sui social: ogni comportamento che leda la professione e l’immagine dei professionisti attraverso i social sarà punito: la rappresentanza professionale si impegna a essere guida ed esempio per un buon uso dei social.  

 

http://www.fnopi.it/attualita/fnopi-stop-all-uso-improprio-dei-social-ecco-il-pronunciamento-del-consiglio-nazionale-id2484.htm

Pubblicato il 20/09/2018

MASTER UNIVERSITARI DI I LIVELLO

Master Universitari istituiti per l'a.a. 2018/2019 presso Università di Parma

Il Master in cronicità si terrà presso la sede Universitaria di Piacenza
 

Per tutte le altre news clicca qui